Trattamento laser Erbium

Laser di ultima generazione, meno aggressivo e più efficace, utilizzato in ginecologia (sindrome genito-urinaria), dermatologia e medicina estetica.

Non provoca tagli né sanguinamenti ("smooth", appunto, cioè morbido e non aggressivo)
Può essere utilizzato in modalità "impulso corto" (con effetti termici minimi nei tessuti sottostanti, utili soprattutto ai fini di ringiovanimento della pelle) o "impulso lungo" (quando occorre provocare la contrazione delle fibre di collagene, così da promuoverne nuova produzione)
Il fascio laser è diviso in numerosi "pixel" che generano un'azione termica frazionata, con conseguente rapido recupero tissutale
Gli impulsi laser vaporizzano rughe, cicatrici, macchie scure, e stimolano la produzione di nuovo collagene. Pur essendo meno aggressivo (e, di conseguenza, meno doloroso), il laser" Fotona" ha un'ottima efficacia, con tempi di recupero molto più rapidi rispetto ai laser di altro tipo. Nessuna cicatrice, possibilità di ritorno tempestivo alle proprie abitudini quotidiane, facilità di gestione del post-procedura (possono essere prescritte alcune terapie locali come ad esempio creme) e ottimi indicatori di risultato rappresentano sicuramente punti di forza della tecnologia laser "Fotona".

Molti, ed importanti, i campi nel quali l'utilizzo di questa sofisticata apparecchiatura può essere d'aiuto per i pazienti:

In ginecologia, per fronteggiare i disagi tipici della sindrome genito-urinaria della menopausa (con sintomi quali incontinenza, secchezza vaginale, dolore nel corso dei rapporti) e per trattare le lesioni causate dal papilloma virus;
In dermatologia, per le cheratosi seborroiche, i fibromi penduli e le verruche
In medicina estetica, per il fotoringiovanimento cutaneo di viso, collo, decollete, e mani, con un'azione che contrasta le rughe, il colorito spento e più in generale l'invecchiamento provocato dai danni dell'esposizione al sole, ma anche per fronteggiare gli esiti di acne giovanile, per esempio;
Sempre in medicina estetica, il rinforzo delle fibre di collagene, ottenuto grazie all'azione del laser Erbium, esplica un effetto tensore che riduce marcatamente la tendenza al cedimento dei tessuti