Cardiologia

Ipnosi medica: cos'è e quando è indicata?

L’ipnosi è la capacità di utilizzare il potere della propria immagine mentale per favorire il rilassamento e quindi diminuire ansia e tensione. Viene sempre più utilizzata con buoni risultati nel controllo delle emozioni (disturbi d'ansia, attacchi di panico) e delle dipendenze (alcol, fumo). 

Da oggi è possibile sottoporsi a sedute di ipnosi medica anche al Centro Medico Esperia con la Dr.ssa Chiara Lestuzzi, specialista in cardiologia.

Ma cos'è l'ipnosi?

Lo stato di ipnosi si genera spontaneamente molte volte nella giornata in ciascuno di noi. Esempi di ipnosi spontanea possono essere: la grande concentrazione nella lettura di un libro o in qualche altra attività al punto che si perde la nozione di dove ci si trova, del tempo che passa, la percezione dei rumori che ci circondano; la condizione di sogno ad occhi aperti quando evochiamo un ricordo emotivamente importante; l’assopimento che si genera spontaneamente quando siamo molto stanchi; la condizione di dormiveglia quando al mattino il sonno si interrompe ma ci crogioliamo un po’ prima di aprire gli occhi ed entrare in attività. Anche il mal di stomaco o le palpitazioni che ci prendono quando siamo molto preoccupati sono analoghi all’ipnosi: l’idea, perché solo di idea si tratta, è in grado di produrre effetti psicosomatici anche molto potenti.

Questa stessa potenza della rappresentazione mentale, solitamente espressa in maniera del tutto spontanea e solitamente ai nostri danni, può essere “addomesticata” ed utilizzata per il nostro benessere.
Molti atleti usano l’auto-ipnosi per migliorare le proprie prestazioni in gara.

Lo stesso ipnotista, riconoscendo i grandi benefici dell’ipnosi, la applica frequentemente nella sua vita quotidiana durante il lavoro, per recuperare risorse molto rapidamente con dei “ riposini” di pochi minuti, per trovare massime risorse e concentrazione.

Finalità dell’ipnosi medica è realizzare uno stato di grande benessere fisico e mentale con totale controllo sulla propria mente e sul proprio corpo,

Può essere utilizzata per controllare stati di ansia, disturbi psicosomatici (incluse le palpitazioni e l'ipertensione da stress), l'insonnia, diversi tipi di dolore.
L’ipnosi medica si può apprendere, guidati da un professionista, in pochi minuti.

Le tecniche usate non fanno mai perdere coscienza, si è consapevoli di tutto ma ci si sente molto bene, staccandosi dall’ambiente quel tanto che basta per concentrarsi sulle proprie sensazioni interiori, sia fisiche che mentali.
Solitamente si viene guidati con la parola a concentrarsi sul proprio corpo, sul respiro o su immagini mentali piacevoli.
Dunque lo stato di ipnosi medica è uno stato di potenziamento delle proprie risorse che può essere applicato in molte circostanze della nostra vita, ogni volta che si crea il bisogno. Non vi è perdita di controllo, non vi è sonno, non vi è amnesia, non si perde coscienza si ricorda tutto quanto successo in stato di ipnosi.

Essendo lo stato di auto ipnosi uno stato di rilassamento e benessere, e non di sonno, le persone sono capaci di interrompere questa condizione in qualunque momento, proprio come quando decidiamo di prenderci qualche minuto di relax sul nostro divano e non ci poniamo certo problema di come terminarlo.

A differenza delle altre metodiche non occorrono lunghi addestramenti e sedute ripetute. Infatti viene insegnato come entrare in auto ipnosi con una sola seduta, che non occorre ripetere, della durata complessiva di circa 30 minuti
Alla fine della seduta viene insegnato un gesto che aiuterà a raggiungere la condizione ipnotica molto rapidamente sfruttando l’associazione mentale spontanea: come poche note di una musica sentita in un’occasione molto felice, o un odore o un suono particolari possono evocare di colpo un ricordo e risvegliare le sensazioni a esso collegate. E’ consigliabile poi, allenarsi a ritornare in questo stato di benessere fisico e mentale, ogni volta che servirà. 
Non tutte le persone sono ipnotizzabili nello stesso modo; per alcune persone particolarmente resistenti può essere necessaria una seduta supplementare.

L'ipnosi può essere utilizzata anche per aiutare chi vuole smettere di fumare a dimenticarsi del tutto le sigarette e il desiderio del fumo. Questo richiede un incontro con seduta di ipnosi di almeno un’ora, e un impegno di qualche settimana con esercizi da fare a casa e una nuova seduta di verifica e rafforzamento. 

 

IMPORTANTE: PER ACCEDERE AL CENTRO MEDICO ESPERIA E' NECESSARIO INDOSSARE LA MASCHERINA