Pacchetto speciale osteoporosi

L’osteoporosi è una malattia caratterizzata da una ridotta massa ossea e da alterazioni della architettura dello scheletro che si accompagnano ad aumento del rischio di frattura. Può essere primitiva, tipica quella della post-menopausa e senile, ma è anche legata a fattori genetici o secondaria a malattie o farmaci. 
La diagnosi di osteoporosi è clinica (come tutte le diagnosi) e viene di solito “innescata” dalla densitometria ossea che consente, in base a precisi criteri, di definire 3 livelli di contenuto minerale osseo: normale, osteopenia, osteoporosi. L’osteopenia è la condizione intermedia e può evolvere in osteoporosi. 

Quando ed a chi eseguire la densitometria ossea 
L’indagine densitometrica è raccomandata alle donne oltre i 65 anni e nei maschi oltre i 70 anni di età; a qualsiasi età in presenza di pregresse fratture da fragilità, di riscontro radiologico di osteoporosi o di fattori di rischio maggiori per osteoporosi (uso di farmaci o malattie associate ad osteoporosi); il  caso più frequente è quello della  donna in  post-menopausa  o dell’uomo di oltre 60 anni in presenza di fattori di rischio (menopausa prima dei 45 anni o periodi di assenza di mestruazioni  prima della menopausa superiori a 6 mesi, inadeguato introito di calcio o condizioni di rischio per ipovitaminosi D, periodi prolungati di immobilizzazione, fumo, abuso di alcool, magrezza, familiarità).
Contemporaneamente alla densitometria ossea di regola vengono alcuni esami di laboratorio, sia di carattere generale che specifici per la valutazione del metabolismo del calcio.  

Diagnosi clinica
Densitometria ossea ed esami di laboratorio, unitamente alla valutazione clinica generale consentono al medico Il medico di diagnosticare l’osteoporosi, calcolare il rischio di frattura (che rappresenta la complicanza principale da prevenire) e decidere se iniziare un trattamento, richiedere ulteriori esami, oppure la consulenza dello specialista. 

Terapia
La terapia dell’osteoporosi si avvale di strumenti non farmacologici (supplemento di Calcio e vitamina D, adeguato apporto calorico e proteico, attività fisica, eliminazione di fumo e di alcool in eccesso) e nei casi con elevato rischio di frattura, di classi diverse di farmaci il cui uso di regola dura anni ed è regolamentato con apposita nota della Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) sulla base del criterio che valuta il rapporto rischi/beneficio per il paziente.

Il pacchetto, oltre alla densitometria e alle visita specialistica, include prelievo per:  
VES, Emocromo completo, Protidemia totale con elettroforesi, Calcemia, Fosforemia, Fosfatasi alcalina totale, Creatininemia, vitamina D.