Dott. Luca Mascitelli

Il dottor Luca Mascitelli ha frequentato l’Accademia di Sanità Militare Interforze – Nucleo Esercito, laureandosi nell’anno 1992 in Medicina e Chirurgia, con il massimo dei voti e la Lode, presso l’Università degli Studi di Firenze nell’anno 1992.

Sì è specializzato in Cardiologia presso l’Università degli Studi di Padova nell’anno 1996 e frequentato il reparto di Cardiologa dell’Ospedale di Pordenone dall’anno 1994 al 1997. Si è specializzato in Medicina dello Sport nell’anno 2000 presso l’Università degli Studi di Udine. Ha prestato servizio quale Ufficiale Medico presso la Brigata alpina “Julia” dal 1994 all’anno 2020, esercitando anche la funzione di cardiologo per tutti i reparti dell’Esercito Italiano della regione Friuli-Venezia Giulia. 

È autore di numerose pubblicazioni scientifiche sulle principali riviste internazionali di medicina, capitoli di libro e relazioni congressuali. Il suo interesse professionale principale è rivolto alla cardiologia clinica e alla medicina dello sport. 

Presso il Centro Medico Esperia effettua prestazioni ambulatoriali cardiologiche, quali visite, elettrocardiogrammi, prove da sforzo al cicloergometro ed ecocardiografie. Inoltre, quale medico e cardiologo dello sport, oltre all’effettuazione delle visite sportive agonistiche e non agonistiche, si occupa di analizzare e misurare i parametri biomeccanici e cardiorespiratori coinvolti nell’esecuzione dell’attività sportiva: la visita di idoneità non ha infatti solo la funzione di evidenziare eventuali incompatibilità con la pratica sportiva, ma anche di rilevare possibili patologie prevenendo lo sviluppo di complicanze future. Infine, al di là della certificazione sportiva, viene valutata, anche per i pazienti cardiopatici, una corretta prescrizione dell’esercizio fisico al fine di sfruttare le potenzialità preventive e terapeutiche dello sport con l’obiettivo di migliorare lo stato di salute ed evitare le problematiche connesse con gli eccessi e con la carenza dell’attività fisica. 

IMPORTANTE: PER ACCEDERE AL CENTRO MEDICO ESPERIA E' NECESSARIO INDOSSARE LA MASCHERINA